Mon - Sat 8.00/18.00

Program ()

  • 1

Visitare Roma, si sa, non è sempre facile anzi, spesso risulta difficile organizzarsi con i tempi per riuscire a non tralasciare nulla.

Noi di Leading Roma abbiamo pensato proprio a questo: abbiamo organizzato i nostri tour in maniera tale da avere tempo di poter visitare tutte le meraviglie della città senza lasciare nulla al caso, ma soprattutto eliminando lo stress di mezzi pubblici affollati e di lunghe corse sotto il sole, o sotto la pioggia, da un monumento all’altro per paura di non avere abbastanza tempo.

Tra una vasta scelta di tour in bici o a piedi, quello che vi proponiamo qui è l’History Tour, un vero e proprio full immersion nella storia che vi mostrerà i luoghi più suggestivi e ricchi di storia della Città Eterna.

Le tappe del tour

Il nostro tour partirà da Campo de Fiori, una tra le piazze più belle e famose di tutta la città.
Da sempre Campo de Fiori risulta essere famosa per il suo caratteristico mercato rionale, famosissimo in tutto il mondo, e per la movida notturna romana, grazie a tutti i locali che circondano la piazza.
Subito dopo Campo de Fiori sposteremo la nostra attenzione su Piazza Navona, considerata una tra le più eleganti piazza di tutta Roma, qui potremo ammirare la Fontana dei Fiumi, uno dei più grandi capolavori di Gian Lorenzo Bernini.
In epoca romana, Piazza Navona era teatro di gare sportive e vere e proprie competizioni, mentre oggi ospita una grande quantità di artisti di strada e pittori.
Continueremo il nostro percorso dirigendoci verso il Pantheon, terza tappa del nostro tour.
Il Pantheon era un tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future, fondato nel 27 a.C da Agrippa, genero di Augusto, e fatto a sua volta ricostruire dopo gli incendi dell’80 e del 110, che lo avevano purtroppo danneggiato.
Particolarità del Pantheon è l’oculo situato sull’apice della cupola, necessario per l’illuminazione interna del tempio.
La cupola del Pantheon è a tutt’oggi considerata una tra le cupole più grandi di tutto il mondo.
Proprio nelle vicinanze del Pantheon, situata in Piazza della Minerva, visiteremo la Basilica di Santa Maria Sopra Minerva, appunto.
Questa basilica ha il vanto essere uno dei pochissimi esempi di architettura gotica a Roma ed ospita le spoglie di diversi personaggi storici molto importanti come Caterina da Siena ed il pittore Beato Angelico.

Spostandoci leggermente, ci dirigeremo verso Piazza Sant’Ignazio, esattamente a metà tra il Pantheon e Via del Corso, una tra le vie più rinomate dello shopping romano.
Situata in Piazza Sant’Ignazio, troveremo la Chiesa di sant’Ignazio di Loyola, voluta nel 1620 dal Cardinal Ludovisi in onore di Sant’Ignazio.
La Chiesa ospita una particolarissima tela, di ben 13 metri, che da l’illusione di una cupola ad alto tamburo sorretta da colonne.
Per godere al meglio di questa illusione ottica mozzafiato ci posizioneremo esattamente al di sotto della tela, su un punto esatto del pavimento contrassegnato da un disco di marmo.

Proseguiremo la nostra camminata verso Piazza Venezia, su cui si affacciano sia l’antica sede pontificia dell’omonimo palazzo sia il famosissimo balcone da cui Mussolini teneva i suoi vigorosi discorsi al popolo italiano in epoca fascista.

Da Piazza Venezia costeggeremo una tra le più antiche aree archeologiche di tutta la città, cuore pulsante della Roma Antica ai tempi di Giulio Cesare, centri amministrativi e monumentali della città: Via dei Fori Imperiali.
Sarà proprio attraversando Via dei Fori Imperiali che giungeremo di fronte ad uno dei luoghi più suggestivi e magici di sempre: il Colosseo, il più grande anfiteatro del mondo, patrimonio dell’Unesco.
Il Colosseo, risalente ad epoca Flavia, venne inaugurato da Tito nell’80 d.c., poteva contenere tra i 50 ed i 75 mila spettatori ed era usato per i giochi e gli spettacoli dei gladiatori.
Oggi è considerato uno dei monumenti più importanti dell’Antica Roma giunto fino ai giorni nostri, e rappresenta il simbolo della Città Eterna.
Situato tra il Celio ed il Palatino,sul quello che era l’antico percorso dei Trionfi, incontreremo uno dei tre archi trionfali sopravvissuti a Roma: l’Arco di Costantino, dedicato dal senato alla vittoria di Costantino I nella battaglia di Ponte Milvio nel 312 ed inaugurato nel 315 in occasione dei Decennalia, dieci anni di regno dell’imperatore.
Oltre alla grandissima valenza storia, l’Arco di Costantino è un vero e proprio museo di scultura romana a cielo aperto.

Ci lasceremo alle spalle l’Arco di Costantino per salire su quello che è considerato il più suggestivo tra i Sette Colli di Roma: il Palatino.
Un vero e proprio museo a cielo aperto, ha ospitato anticamente le abitazioni della classe dirigente di Roma e successivamente i meravigliosi giardini della famiglia Farnese.
Da qui potremo godere del panorama mozzafiato di tutta l’area archeologica sottostante.

Concluderemo il nostro tour con la visita della Basilica di San Clemente in Laterano, situata tra il Celio e l’Esquilino e dedicata a Papa Clemente I.
La Basilica gode di un’enorme importanza in quanto sorge su edifici della Roma Antica interrati a ben due livelli di profondità: partendo dal basso, il più antico risalente circa al I secolo d.C., sembra essere un insieme di case romane di epoca post neroniana; il secondo la basilica antica, dimora di un patrizio romano; il terzo la basilica medievale, ovvero quella attuale.

Vieni a scoprire tutte le meraviglie della Città Eterna con i tour di Leading Roma.
Scegli tra la vasta gamma di percorsi organizzati e pensati appositamente per non lasciare nulla al caso.
Immergiti con noi nella meravigliosa storia antica di Roma e rivivi le meravigliose epoche, scoprendo curiosità, storie e leggende.
Dimenticati di stress, mezzi pubblici e traffico, e goditi tutta la bellezza di Roma senza pensare a niente.

 

Tour correlati